Vacanze Sardegna - case vacanze Sardegna: la Sardegna



Vacanze Sardegna

La Sardegna

La Sardegna: spiagge da sogno...

Vacanze Sardegna
La Sardegna è la seconda isola del Mediterraneo per estensione, ma è anche un piccolo continente perchè conserva uno degli ambienti naturalistici più importanti, non solo d’Italia, ma dell’intera Europa.

Spiagge deserte e immense, isolette selvagge, boschi e macchie a perdita d’occhio, prati delimitati da muretti a secco, casette coloniche, animali al pascolo, distese di colline.

La Sardegna ha una superficie di 24.089 Kmq, comprese le isole minori che numerose la circondano, e fra la quali sono da ricordare Sant’Antioco, San Pietro, L’Asinara, La Maddalena e Caprera.

La leggenda racconta che il Creatore la "assestò" con il suo piede, dandole l’impronta di un sandalo: ichnusa e sandalyon sono infatti i nomi più antichi, attribuiti alla Sardegna da greci e fenici.

E poi ancora ecco presentarsi un altro aspetto di questa meravigliosa isola: la pietra di grande effetto, quello dell’archeologia.
Le costruzioni straordinarie dei nuraghi, espressioni architettoniche della preistoria mediterranea.
Queste grandi torri, suscitano grandi emozioni per la loro mole possente, antica di 3000 anni.

E non possiamo inoltre dimenticare le tante chiesette in stile romanico disseminate per l’intero territorio.

La Sardegna come tutte le isole ha un fascino particolare ma di certo la Sardegna ha tra le spiagge più belle del Mediterraneo.
Distante circa 200 km dalla costa italiana e da quella tunisina, ha una propia lingua e propri costumi.
Il carattere forte, fiero e orgoglioso dei suoi abitanti si lega bene con una natura aspra e dura.

Ciò che più incanta di questa incantevole isola sono appunto le sue spiagge tutte bellissime, capaci di incantare ogni volta di più , persino chi da anni le conosce e le frequenta, e di lasciare ricordi indimenticabili in quelli che le scoprono per la prima volta, insieme all’irresistibile desiderio di tornare e di scoprirne delle altre.
  Alcune sono ormai famose in tutto il mondo, e dunque intensamente frequentate nella lunga estate sarda.
Altre sono più nascoste, o si aprono in angoli lontani, isolati, difficili da raggiungere, regno di una natura incontaminata.

Spiagge da sogno e acque cristalline che si distinguono inoltre per la loro qualità ambientale; spiagge premiate ogni anno con il riconoscimento delle "Bandiere Blu", che viene assegnato annualmente dal 1987 a quelle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio.
Inoltre la Sardegna è risultata la regione con la media più alta di vele assegnate nella Guida Blu.

Ricordiamo le spiagge più belle e famose: la spiaggia di Punta Tegge, la spiaggia di Ampurias, la Rena Bianca la spiaggia di punta Molentis di Villasimius, la spiaggia di Su Tiriarzu di Posada ,le spiagge di Palau, la spiaggia rosa di Budelli, la spiaggia di Cala Luna, la spiaggia di Cala Sisine, la spiaggia di Cala Brandinchi.
 Sono spiagge caratterizzate da acque pulite, cristalline e trasparenti, che le rendono delle vere e propria perle di rara bellezza con quel mare sempre trasparente con sfumature dall'azzurro al verde.

E ancora tante spiagge caratterizzate dalla presenza di acque basse, dal fondale poco profondo che le rendono adatte ad essere frequentate anche da parte di famiglie con bambini.

E ora sogna un mare dove tuffarti senza pensieri.
Sogna una sabbia chiara e leggera, che ti solleva l’anima.
Sogna di rilassarti sotto un sole amico.
Ora puoi scegliere se continuare a sognare, oppure se vivere un sogno.
Le spiagge della Sardegna ti attendono e sono pronte a coccolarti di onde leggere.

Dal Nord al Sud della Sardegna, puoi tuffarti in un mare di spiagge uniche e tutte da scoprire.
Dalle spiagge mondane della Costa Smeralda, alle calette nascoste del Golfo di Orosei, ogni zona dell’isola dei nuraghi ha qualcosa da raccontare e un mare da ricordare.

Ti aspettiamo!!!!!


Vacanze Sardegna: Porto Rotondo

Porto Rotondo

Stupenda località del nord Sardegna

Sardegna: Porto Rotondo
Compreso tra il golfo di Cugnana e quello di Marinella, il Comprensorio si estende per 500 ettari ed ha come punto di riferimento un attrezzatissimo porto con la disponibilità di 800 posti barca. Fa parte della provincia di Olbia-Tempio e si trova nel nord-est della Sardegna, a pochi chilometri da Olbia, Golfo Aranci, Palau e Arzachena e alle spalle del golfo di Marinella. Porto Rotondo è una delle più importanti realtà del turismo mediterraneo.


Vacanze Sardegna: Porto Cervo

Porto Cervo

Sardegna: Porto Cervo
Il porto nuovo di Porto Cervo è uno dei più attrezzati del Mediterraneo, ha una capienza di 700 posti e camminando sulle banchine si possono ammirare le più belle barche, i panfili e gli yacht di proprietà di ricchi personaggi famosi. Al centro di Porto Cervo la passeggiata, la piazzetta delle Chiacchiere e il Sottopiazza è un insieme di strette viuzze, finestre e balconcini multicolori costruiti nel tipico stile della Costa Smeralda. La periferia ospita invece i locali notturni più alla moda e i ristoranti più prestigiosi, il vero centro della vita notturna della costa.


Vacanze Sardegna: Alghero

Alghero

Capitale della Riviera del Corallo

Sardegna: Alghero
Alghero situato nella costa nord occidentale, mostra ancora oggi le tracce del suo passato Catalano, la sua storia è tuttavia ben più antica, come testimoniano i complessi nuragici di Palmavera e di Sant’Imbenia. Vanta un suggestivo centro storico e meravigliose spiagge. L’area marina protetta di Capo Caccia – Isola Piana custodisce una spettacolare grotta marina, la Grotta di Nettuno, che conserva numerose stalattiti e stalagmiti.


Vacanze Sardegna: Bosa Marina

Bosa Marina

Sardegna: Bosa Marina
Ha visto negli ultimi anni una tendenza all'allungamento della stagione grazie all'arrivo dei turisti dall'estero dovuto all'implementazione dei voli low cost dell'aeroporto di Fertilia. La maggior parte dei turisti stranieri sono inglesi e tedeschi, con buona affluenza anche da parte di danesi, spagnoli e scandinavi. un ottimo impatto sul turismo è rappresentato dalle due principali ricorrenze cittadine: il carnevale e la festa di Regnos Altos, rispettivamente nei mesi di febbraio / marzo e di settembre. Nel territorio di Bosa si trovano numerose spiagge, tra cui:
  • Porto Managu
  • Cumpoltitu
  • S'Abba Druche
  • Tentizzos
  • Bosa Marina (una zona della spiaggia di Bosa Marina è chiamata le Colonie perché d'estate sono ospitati i bambini iscritti in colonie di tutta l'Italia). Alcuni di questi edifici furono, un tempo, le strutture e gli impianti delle antiche tonnare.
  • Turas

Inoltre altre calette (spesso identificate con nomi della tradizione popolare) sono presenti nel litorale bosano, quasi sempre raggiungibili solo in barca.




Vacanze Sardegna: La Maddalena

La Maddalena

Sardegna: La Maddalena

Il turismo balneare e naturalistico della Maddalena grazie anche al parco marino transfrontaliero, rappresenta senz'altro il futuro di questo arcipelago. La Maddalena è rinomata in tutto il mondo per le sue spiagge e per la limpidezza e la trasparenza delle sue acque che ricordano quelle caraibiche. Le più importanti spiagge maddalenine sono:

  • Bassa Trinita
  • Spalmatore
  • Monti d'a Rena (che prende il nome dalla montagna di sabbia sul lato destro)
  • Carlotto (Cala Francese)
  • Cala Lunga
  • Punta Tegge (con la sua ampia scogliera)
  • Abbatoggia (le spiagge del Morto, dello Strangolato e altre piccole insenature)



Vacanze Sardegna: Oristano

Oristano

Sardegna: Oristano
Il territorio della Provincia di Oristano è situato nella Sardegna centro occidentale. La sua posizione, affacciata sul mare, le regalano le splendide spiagge che bagnano la penisola del Sinis. Le spiagge della provincia di Oristano sono per molti versi ancora selvagge e incontaminate, sono lontane dal turismo di massa che potrete trovare in altre località dell'Isola. La costa è meno sfruttata turisticamente ma non per questo meno bella: si ha l'imbarazzo della scelta, scegliendo di visitare ogni giorno una spiaggia diversa, anche grazie alla facilità dei collegamenti. La spiaggia dei chicchi di riso di Is Arutas, Mari Ermì, Putzu Idu, S'Archittu, o la piccola e romantica Spiaggia di San Giovanni di Sinis, nell’omonima penisola, sorprendono per la loro semplice bellezza.


Vacanze Sardegna: San Teodoro

San Teodoro

Sardegna: San Teodoro
La costa teodorina vanta la presenza di paesaggi e panorami dalla bellezza incomparabile, caratterizzati da immense spiagge dalla sabbia bianchissima, cale solitarie e ospitali a imponenti promontori che si affacciano sul mare. Esattamente ad est dell'abitato di San Teodoro, a ridosso del colle di Lu Casteddu, si può raggiungere la bellissima e famosissima Cala d'Ambra. Si tratta di una spiaggia piccola e raccolta, frequentata soprattutto dai turisti per il suo ambiente gradevole e riposante. Nelle vicinanze della spiaggia, infatti, sono presenti diversi alberghi, ristoranti e locali di divertimento in cui è possibile trascorrere delle serate all'insegna della spensieratezza.

Le principali spiagge di San Teodoro sono, da sud verso nord:

  • Li Corri di Li Becchi
  • Li Marini, detta anche Costa Caddu (termine gallurese per "cavallo")
  • Seghefusti
  • L'Isuledda
  • Cala d'Ambra, nota in passato anche come Lu Calboni ("il carbone") perché ai primi del Novecento luogo d'imbarco del carbone ricavato dalle foreste locali
  • La Cinta
  • La Punta di l'àldia (punta della guardia), nota in passato anche come Punta Zapatìnu. Attualmente storpiata come Puntaldìa, in omonimia a un famoso villaggio turistico costruito negli anni '80, i cui costruttori - erroneamente - spostarono l'accento
  • Lu Impostu ("il luogo di spedizione", forse perché usato in passato come luogo d'imbarco di merci)
  • Cala Brandinchi (forse dal nome della famiglia Brandanu)
  • Salina Bamba ("salina sciapa")
  • Baia Salinedda
  • Coda Cavallo
  • Cala Suaraccia (la "sugheraccia")
  • Cala Ginepro
  • Cala Ghjlgolu (nome spesso italianizzato in Girgolu)



Vacanze Sardegna: Santa Teresa di Gallura

Santa Teresa di Gallura

Sardegna: ta Teresa di Gallura
Santa Teresa di Gallura è un paesino pittoresco, collocato su di un promontorio alto circa 70 metri che guarda a Nord la costa meridionale della Corsica da cui è separata dalle Bocche di Bonifacio e che si adagia su di una incantevole spiaggia di finissima sabbia bianca . Un tempo paesino di pescatori di pesce, caratterizzato da spiagge incantevoli, alternate da scogliere multiformi, mare cristallino e fondali carichi di bellezze . Fra le località balneari ci sono Capo Testa, Baia Santa Reparata, Conca Verde, Porto Quadro e la Spiaggia Di Santa Teresa Gallura " Rena Bianca" è una delle poche spiagge che guadagna ogni anno la bandiera blu della Comunità Europea, le sue acque hanno un colore molto particolare, la cui trasparenza è difficile da eguagliare.


Spiagge della Sardegna

La spiaggia rosa di Budelli

Una delle spiagge più belle della Sardegna

Sardegna: spiaggia rosa di Budelli
Una spiaggia unica al mondo, per la sua tutela, non è balneabile ma visitabile. La spiaggia è situata nell'isola di Budelli, che è parte dell'arcipelago della Maddalena, a Nord-Est della Sardegna. La Spiaggia Rosa di Budelli prende la denominazione dalla presenza di un elevata percentuale di bioclasti (derivanti per la maggior parte dalla frammentazione dello scheletro di briozoi, in particolare Miriapora truncata, e foraminiferi, in particolare Miniacina miniacea, di colore rosa) nella composizione sedimentaria delle sabbie. Questi bioclasti hanno origine soprattutto nella prateria a Posidonia oceanica e vanno ad alimentare, dopo il loro disfacimento, la spiaggia grazie alle correnti di deriva litorale e alle correnti di fondo (qui maggiori informazioni). Per preservarne la bellezza, l'accesso alla spiaggia e la sua fruizione sono limitati. La spiaggia rosa di Budelli può essere considerata una delle spiagge più colorate ed originali del mondo.


TROVA L'ALLOGGIO PER LE TUE VACANZE IN SARDEGNA